Ripple xRapid si espande

Le due aziende puntano sul prodotto che utilizza il nome della ditta XRP token, le seguenti notizie dicono che le rimesse principali di MoneyGram sono state utilizzate per la fase di testing per i processi interni.
Ripple in precedenza aveva annunciato lo scorso ottobre che Cuallix, una società messicana di servizi finanziari stava utilizzando XRP.
Come indicato nelle dichiarazioni, lo scopo è quello di migliorare la rapidità dei pagamenti ad un punto in cui essi si verificano in tempo reale.
In tandem con il raggiungimento di tale obiettivo, le aziende stanno cercando una tecnologia che dia la possibilità di abbattere il costo complessivo delle transazioni.

Alfredo O’Hagan, SVP di IDT di Payement Consumer business, ha detto in una dichiarazione:

Siamo entusiasti della soluzione on-demand di liquidità pilota del ripple xRapid, ci aspettiamo che questa ci permetterà di risolvere un numero maggiore di transazioni in tempo reale e a un costo inferiore.

Brad Garlinghouse, CEO di Ripple ha dichiarato quanto segue:

I provider di pagamento come IDT Corporation e MercuryFX sono i primi movers perché capiscono cosa XRP può fare per il loro business e l’esperienza del cliente, siamo entusiasti di aver scelto loro che sono all’avanguardia nel settore.

Secondario italiano in ripresa

Il settore secondario italiano ha chiuso la seduta e la settimana di contrattazioni in positivo con i valori del decennale di riferimento che sono arrivati ormai a un singolo centesimo dal minimo della serie.
Tra i volumi di riferimento il discreto movimento a rialzo dei Benchmark italiani procede a pari passo con quello dell’equivalente Bund grazie anche alla lettura negativa degli ultimi dati macro americani.

Il valore del premio di rendimento Italia/Germania si assesta a 120 punti base, livello che bisogna confrontare con il 126 della chiusura di venerdì scorso.

La reazione dell’obbligazionario ai dati di questa mattina sulla crescita economica dell’Eurozona sono del tutto trascurabili soprattutto i dati economici di Italia e Germania degli ultimi tre mesi.