Secondario italiano in ripresa

Categories News

Il settore secondario italiano ha chiuso la seduta e la settimana di contrattazioni in positivo con i valori del decennale di riferimento che sono arrivati ormai a un singolo centesimo dal minimo della serie.
Tra i volumi di riferimento il discreto movimento a rialzo dei Benchmark italiani procede a pari passo con quello dell’equivalente Bund grazie anche alla lettura negativa degli ultimi dati macro americani.

Il valore del premio di rendimento Italia/Germania si assesta a 120 punti base, livello che bisogna confrontare con il 126 della chiusura di venerdì scorso.

La reazione dell’obbligazionario ai dati di questa mattina sulla crescita economica dell’Eurozona sono del tutto trascurabili soprattutto i dati economici di Italia e Germania degli ultimi tre mesi.